Relazione tra Super-Io e Ideale dell’Io in adolescenza: un punto di vista strutturale

di Andrea Salvucci Lunedì 22 Febbraio 2010 16:34 La letteratura psicoanalitica è concorde nell’individuare la nascita del Super-Io in coincidenza con il tramonto edipico, quando l’angoscia di castrazione spinge il bambino a rinunciare alla madre come oggetto d’amore, ad interiorizzare le norme genitoriali e ad entrare nella fase di latenza. Diversa è l’origine dell’Ideale …

Vicende edipiche in adolescenza: un punto di vista genetico

di Andrea Salvucci Domenica 21 Febbraio 2010 21:27 L’adolescente è chiamato ad affrontare una profonda riorganizzazione del mondo interno e dei rapporti con gli oggetti esterni che passa necessariamente attraverso un duplice distacco, narcisistico e oggettuale, riguardante la perdita delle rappresentazioni del Sé infantile e quella delle figure genitoriali interiorizzate. I cambiamenti somatici della …

L’adolescenza prolungata

di Andrea Salvucci Lunedì 22 Febbraio 2010 09:19 Il ritiro dell’investimento libidico dai genitori, o meglio dalla loro rappresentazione oggettuale avviene, come abbiamo visto, in maniera differente per l’adolescente maschio e femmina, ma in entrambi questo processo porta ad un incremento degli investimenti narcisistici. Tale investimento su di sé, ha la funzione di proteggere …

Il breakdown evolutivo

di Andrea Salvucci Lunedì 22 Febbraio 2010 09:25 Gli aspetti fin qui considerati evidenziano come la fase adolescenziale rappresenta un periodo complesso ed estremamente delicato in quanto momento di verifica e ricapitolazione delle conquiste dei periodi precedenti, di evoluzione e differenziazione dell’Io in cerca di una propria e salda identità, strettamente correlato alla storia …

Una preliminare analisi critica di alcuni casi di cronaca nei quotidiani italiani

di Lucia Bernardini Giovedì 18 Febbraio 2010 10:43 Lo scopo dell’analisi descrittiva è stata l’osservazione, in chiave critica, di alcuni articoli di quotidiani inerenti a fatti di cronaca di violenza che hanno visto come protagonisti e autori giovani minorenni, osservazione che può considerarsi funzionale alla riflessione perseguita in questo lavoro, ossia a come il …

Sul “Perturbante”

di Claudio Basile Venerdì 12 Marzo 2010 22:44 Lo scritto “Das Unheimliche” (Il Perturbante, 1919) è uno di quei piccoli saggi-gioiello di Freud, che potremmo chiamare “trasversali”, in quanto, nati con l’esigenza di affermare o chiarire alcuni concetti (senza peraltro essere molto considerati dall’ autore), vanno poi in realtà ad estendere la loro ombra …

La genesi dei gruppi Balint

di Luigi Cecchini Giovedì 20 Settembre 2012 15:00 La metodologia balintiana è massimamente conosciuta ed utilizzata in ambito medico con specifico riferimento alla medicina psicosomatica. Essa nasce, in Inghilterra, come sistema di formazione rivolto ai medici di base in seguito ad una precisa richiesta del National Health Service (Servizio Sanitario Nazionale NHS) inglese. Creato nel …