Edipo e il viaggio della libido nelle nevrosi: fissazioni e regressioni – Nevrosi ossessiva

di Rossella Salvatori Giovedì 18 Febbraio 2010 13:59 In ogni psiconevrosi il controllo dell’Io è divenuto relativamente insufficiente, ed è la necessaria difesa dalle pretese libidiche del Complesso edipico la dinamica di base che spinge l’individuo a realizzare una specifica configurazione sintomatica. Come precedentemente descritto, nell’isteria le idee represse rimangono inalterate nell’inconscio da dove, …

Edipo e il viaggio della libido nelle Nevrosi: fissazioni e regressioni – Isteria di Conversione

di Rossella Salvatori Giovedì 18 Febbraio 2010 13:48 Il carattere di compromesso dei sintomi, che esprime al contempo le forze represse e le forze reprimenti, il desiderio e la censura, cioè l’Es e il Super-Io, è quanto mai evidente nella Isteria di Conversione, e il compromesso consiste proprio nel trovare uno scarico sostitutivo di …

Dipendenza infantile e il bisogno di essere amati

di Rossella Salvatori Giovedì 18 Febbraio 2010 14:17 Il desiderio edipico è profondamente umano perché legato a delle caratteristiche specifiche della condizione umana, ovvero la lunga dipendenza del piccolo dall’uomo rende inevitabile l’attaccamento del bambino ai suoi oggetti primari, attaccamento necessariamente sessualizzato fin dal primo fiorire della sessualità infantile a cui risponde la sessualità …

Rivisitazione dell’Edipo in età puberale

di Rossella Salvatori Giovedì 18 Febbraio 2010 14:25 Ogni individuo quindi, in virtù delle sue origini, deve assolvere ad un compito fondamentale durante la sua vita, ossia promuovere lo sviluppo intergenerazionale sia in senso ontogenetico sia filogenetico, garantendo il non soddisfacimento di quelle pulsioni sessuali che, dal canto loro, spingono all’unione consanguinea. Il rispetto …

Il “tempo” dell’Edipo?

di Rossella Salvatori Giovedì 18 Febbraio 2010 18:13 Parlare del “tempo dell’Edipo” inevitabilmente ci conduce alla constatazione dell’esistenza di “una struttura inconscia onnipresente e intramontabile” (Semi, 1989, 45) appartenente alla storia emotiva di ogni uomo, di un sistema simbolico destinato a trasmettere, nei contesti socio-culturali, una legge fondamentale nei rapporti sociali: la proibizione dell’incesto. …

Le famiglie di Edipo

di Francesca Orlando Domenica 21 Febbraio 2010 14:06 Riprendendo il titolo del saggio della psicoanalista De Simone, vorrei affrontare il discorso intergenerazionale del complesso edipico al fine di contestualizzare meglio non solo il significato che tale evento ha apportato nella storia del mito, ma anche come esso si caratterizza all’interno della trama relazionale di …

Elettra e le altre…

di Francesca Orlando Domenica 21 Febbraio 2010 14:13 Nonostante Freud focalizzi l’attenzione sul bambino che sviluppa un investimento libidico nei confronti della madre disinvestendo, perciò, sulla figura del padre, l’aspetto femminile in Freud non è realmente esaminato, se non in un modo non propriamente paritario e definito. In quasi tutta la trattazione psicoanalitica freudiana …

La relazione primaria e la teoria dell’attaccamento

di Francesca Orlando Domenica 21 Febbraio 2010 14:34 La relazione madre-bambino prospetta alla madre una riorganizzazione fisica e psichica che non trova eguali in altri eventi del ciclo vitale. Quella che Stern chiama ‘costellazione materna’ comporta un nuovo codice comportamentale che porta la madre a uscire dal proprio complesso edipico per entrare, per un …